Salta la navigazione

Soluzioni informatiche e applicazioni HL7 per il settore medicale

Torna all'homepage    Stampa la pagina    Contatti
























































Grammatica tabelle database
   Grammatica tabelle database





Esempio di messaggio HL7
   Esempio di messaggio HL7

Hydra: la nostra soluzione

Soluzione standard

Scambio di messaggi
Passo Processo Note
Passo 1 L'applicazione inviante individua un evento locale da associare ad un evento trigger HL7 Esempio: durante l'aggiornamento nel database dei dati anagrafici del paziente
Passo 2 Prima possibilità: l'applicazione compila i tag di una stringa XML di appoggio con i dati da inviare La struttura della stringa XML di esempio viene creata in automatico dal Wizard in funzione del messaggio HL7 scelto
Passo 3 standard L'applicazione invia la stringa ad un canale di comunicazione standard di Hydra che si occupa dell'inoltro I metodi di comunicazione sono: database, file system, TCP/IP, ICAN
Passo 3 avanzato In alternativa un trigger attiva in Hydra il recupero dei dati direttamente dalle tabelle del database della applicazione. Una funzione del Wizard vi permette di mappare i campi del database della applicazione con i campi del messaggio HL7
Passo 4 Hydra recupera o dal canale standard la stringa XML che contiene i dati o direttamente dalle tabelle della applicazione e genera il corrispondente messaggio HL7. La stringa XML di appoggio è composta da semplici tag descrittivi associati ai campi implementati del corrispondente messaggio HL7
Passo 5 Il messaggio viene inviato alla applicazione destinataria con uno dei canali standard di comunicazione Database, file system, TCP/IP, ICAN
Passo 6 L'applicazione ricevente riceve il messaggio principale sul canale di comunicazione scelto e lo processa Elabora il messaggio di risposta in funzione della modalità di ACK scelta
Passo 7 L'applicazione ricevente spedisce il messaggio di risposta sul canale di comunicazione impostato Nel messaggio di risposta è contenuto il riferimento al messaggio principale
Passo 8 Hydra riceve il messaggio di risposta e lo processa aggiornando lo stato del messaggio inviato, con esito positivo o con errore L'aggiornamento dello stato permette di controllare il successo della trasmissione dei messaggi
Passo 9 Con lo stato di "richiesta rimando" a seguito di un "AR", Hydra rispedisce il messaggio N° tentativi configurabili

 Nota: la soluzione standard prevede che l'applicazione "mittente" generi un documento, un file, un record in una tabella, ecc., in cui vi siano tutti i dati necessari per comporre un messaggio HL7 valido.

Esempio di un file XML di appoggio per lo scambio dei dati dalla vostra applicazione ad Hydra per la generazione di un messaggio HL7:
<Invia_anagrafica>
<Field_Separator>|</Field_Separator>
<Encoding_Characters>^~\&
</Encoding_Characters>
<ID_Number_Dipartimentale>123456
</ID_Number_Dipartimentale>
<tipo_ID_Univoco_Dipartimentale>L
</tipo_ID_Univoco_Dipartimentale>
<nome_Applicativo_Dipartimentale>OMNICOMCUP
</nome_Applicativo_Dipartimentale>
<ID_Number_Centrale>00000000123968 </ID_Number_Centrale>
<tipo_ID_univoco_centrale>BDA </tipo_ID_univoco_centrale>
<nome_Applicativo_Centrale>OMNICOMBDA
</nome_Applicativo_Centrale>
<cognome>DA VINCI</cognome>
<nome>LEONARDO</nome>
<data_Nascita>19610912</data_Nascita>
<sesso>M</sesso>
<nome_Indirizzo_Res>VIALE RISORGIMENTO</nome_Indirizzo_Res>
<numero_Civico_Res>33/E</numero_Civico_Res>
<descrizione_Comune_Res></descrizione_Comune_Res>
<istat_Comune_Res></istat_Comune_Res>
<cap_Res>””</cap_Res>
</Invia_anagrafica>

 Il messaggio XML può essere inviato dalla vostra applicazione al motore Hydra con uno dei metodi di comunicazione previsti.
A questa struttura XML, Hydra associa un messaggio HL7 identificato con il tag di primo livello "<Invia_anagrafica>".
In questo modo ad una struttura HL7 possono corrispondere n° strutture XML ed è così possibile risolvere il problema delle diverse implementazioni di uno stesso messaggio da differenti fornitori.
Ad ogni tag corrisponde un elemento nella struttura del messaggio HL7, ad esempio al tag "<cognome>" corrisponde l'elemento "Family Name", che è un componente della struttura dati "XPN" del segmento "PID".
È evidente la facilità con cui è possibile abilitare le proprie applicazioni ad inviare messaggi HL7 utilizzando stringhe XML, senza doversi addentrare nei particolari dell'HL7 ma lasciando ad Hydra il compito di comporre un messaggio HL7 corretto.
Un tag senza valore (non inizializzato) viene gestito da Hydra diversamente rispetto ad un tag inizializzato con un apice aperto e chiuso. Secondo le regole dello standard, nel primo caso l'elemento corrispondente nel messaggio HL7 viene omesso, nel secondo caso l'elemento invece viene considerato con il valore nullo (apice aperto seguito da un apice chiuso).

Soluzione avanzata
Hydra, in alternativa, mette a disposizione uno strumento avanzato (mappatura database) che permette di estrarre i dati direttamente dal database della applicazione mittente a seguito di un evento trigger senza nessuna modifica nel codice della applicazione.

 L'evolversi degli scenari e l'aumento del livello di esperienza degli utilizzatori e degli applicativi obbligano lo standard ad una continua evoluzione; è necessario quindi che in ogni messaggio venga inclusa la versione dello standard.
W3C Standard