Salta la navigazione

Soluzioni informatiche e applicazioni HL7 per il settore medicale

Torna all'homepage    Stampa la pagina    Contatti

Un approccio ai concetti principali

Protocollo per lo scambio di dati

Per lo scambio delle informazioni l'HL7 definisce una serie di formati logici per assemblare i dati in messaggi.
 L'HL7 definisce il formato e il contenuto dei messaggi che le applicazioni devono utilizzare quando scambiano i dati l'una con l'altra Gli unici campi di dati che sono richiesti nei messaggi sono quelli necessari per sostenere la logica dei rapporti tra i messaggi, molti altri campi sono resi facoltativi.

Protocollo governato da eventi

Un messaggio è quindi una collezione di dati contenente informazioni inviate a seguito di un evento in un sistema sanitario. I messaggi vengono poi trasmessi tra le applicazioni.
 La versione corrente dello standard prevede l'invio o la ricezione di informazioni tra sistemi. Sono previsti messaggi per la registrazione di accoglienza, dimissione o trasferimento (ADT), interrogazioni, prenotazione, richieste di esami e risultati, osservazioni cliniche, fatturazione e altro ancora.

Evento scatenante (Event trigger)

 Nel mondo reale l'evento che attiva lo scambio di messaggi tra sistemi è chiamato Evento Trigger. Questi eventi rappresentano situazioni reali come l'ammissione di un paziente o una richiesta di ordine al Laboratorio Analisi.
In pratica L'HL7 implementa un elenco di eventi disponibili che rappresentano tutte le possibili richieste che un'applicazione può fare.

Lo standard si basa sull'ipotesi che un evento nel mondo reale determini la necessità di scambiare informazioni tra sistemi. L'evento è chiamato l'evento trigger.
Ad esempio quando un paziente è ammesso in ospedale e preso in carico da un applicativo di front-office (PS, Radiologia, CUP) i suoi dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita etc.) devono automaticamente essere registrati anche nel sistema che amministra i pazienti (Anagrafica Centralizzata).

 L'evento "Ammissione paziente" da inizio allo scambio dati tra il sistema di front-office che prende in carico il paziente e il sistema informativo ricevente (Anagrafica Centralizzata), il quale necessita della conoscenza dei dati anagrafici per poter completare lo scenario previsto.

 Ad ogni evento trigger HL7 è associato un evento locale nella vostra applicazione e un corrispondente messaggio HL7. L'evento locale da inizio allo scambio dei dati tra la vostra applicazione ed Hydra. Hydra si occupa della costruzione e dell’inoltro del messaggio HL7 all'applicazione destinataria.
Su questo semplice concetto si basa il metodo con cui Hydra gestisce gli eventi trigger HL7.

Protocollo a livello applicazione

Definisce una comunicazione tra due applicazioni indipendenti.

 L'HL7 definisce in un ambito generale le informazioni scambiate con messaggi tra le applicazioni, non definisce il ruolo specifico di ogni applicazione nel processo sanitario.
W3C Standard